Telemedicina

I servizi di telemedicina possono rappresentare una parte integrante del ridisegno strutturale ed organizzativo della rete di assistenza del nostro Paese.
La telemedicina può contribuire a migliorare la qualità dell’assistenza sanitaria e consentire la fruibilità di servizi di diagnosi e consulenza medica a distanza, oltre al monitoraggio di parametri vitali, al fine di ridurre il rischio d’insorgenza di complicazioni in persone a rischio o affette da patologie croniche.
Con particolare riferimento all’invecchiamento della popolazione e all’aumento della cronicità delle patologie, la sanità in rete può essere sinergica a interventi di telemedicina nelle attività di prevenzione.
Da qui l’obiettivo di promuovere i servizi di telemedicina effettuati all’interno delle farmacie. L’innovazione tecnologica facilita l’accesso alle prestazioni su tutto il territorio, potenziando il ruolo della farmacia come primo presidio sociosanitario integrato nel Ssn, con particolare attenzione alla fascia di popolazione che diventa sempre più anziana.
In linea con i piani nazionali che vedono le farmacie consolidare il ruolo proattivo ed efficace nei nuovi modelli di gestione del paziente, Farmacie Comunali Torino porta la telemedicina nei suoi presidi sul territorio torinese.
La frase “La tecnologia al servizio della salute del cittadino” si concretizza così con i nuovi servizi che ampliano ulteriormente l’offerta già esistente. Ciò può essere utile soprattutto per categorie identificate a rischio, ad esempio affette da patologie cardiovascolari. Questi pazienti, pur conducendo una vita normale, devono sottoporsi ad un costante monitoraggio di alcuni parametri vitali, al fine di ridurre il rischio d’insorgenza di complicazioni.
I primi step della telemedicina alle comunali sono proprio rivolti all’ambito cardiovascolare:

L’elettrocardiogramma (Ecg) rappresenta ancora oggi l’esame strumentale più utilizzato nella diagnostica cardiologica. Consiste nella rilevazione e nella trascrizione grafica del tracciato dell’attività elettrica del cuore ottenuta con un apparecchio detto elettrocardiografo.

L’Holter cardiaco (o elettrocardiogramma dinamico completo secondo Holter)  é un esame che permette di registrare e  memorizzare tutti i battiti del cuore, di solito per un periodo di 24 ore.
È un esame non invasivo e indolore come l’elettrocardiogramma e si realizza tramite un piccolo apparecchio portatile.

L’Holter pressorio è un test non invasivo che consente di registrare automaticamente il monitoraggio della pressione arteriosa (PA) nell’arco delle 24 ore, mediante un piccolo apparecchio di dimensioni simili a quelle di uno smartphone fissato in vita con una cintura.

Telemedicina Farmacie Torino