Foratura lobi

Anche l’aspetto estetico richiede sicurezza nella scelta dei prodotti e nella correttezza delle procedure. In linea con tale premessa, Farmacie Comunali Spa ha deciso di dotarsi di alcuni “punti autorizzati per la foratura dei lobi auricolari”.
Ecco l’elenco completo delle Farmacie presso le quali si svolge il servizio.

Il servizio di foratura dei lobi auricolari si avvale di dispositivi monouso, scelti per rispondere alle garanzie e caratteristiche tecniche di massima sicurezza. Le modalità operative del servizio sono state predisposte nel rispetto delle disposizioni vigenti che prevedono, ad esempio, la registrazione di ogni intervento effettuato e l’acquisizione del consenso informato.

Ricordiamo che per quanto riguarda i minori, per effettuare la foratura è necessario il consenso scritto di entrambi i genitori. È necessario inoltre che il minore sia accompagnato da almeno uno dei genitori e che il consenso firmato dal genitore assente sia corredato da copia di documento di riconoscimento.

Importante per la salute

Il sistema immunitario e la capacità di combattere le infezioni sono influenzati da diversi fattori. Ricordate, quindi, di informare il farmacista che vi farà il piercing se soffrite di diabete o di problemi cardiaci, se avete problemi immunitari, soffrite di altre patologie o state seguendo una terapia farmacologica (es. anticoagulanti, antiaggreganti piastrinici): tutti aspetti che possano avere ripercussioni sul regolare decorso di guarigione della ferita.Se assumete steroidi o anticoagulanti chiedete consiglio al vostro medico prima di farvi fare il piercing.

Si ricorda inoltre che non è consentita l’attività di foratura orecchie e applicazione di pre-orecchini a donne in gravidanza.

Le norme igieniche nei giorni successivi

Dopo aver fatto i buchi, è utile seguire alcune norme igieniche per ridurre il più possibile il rischio di infezioni. Pulire bene il foro e la zona circostante con una garza sterile imbevuta di una soluzione disinfettante, per esempio con acqua ossigenata. Eliminare eventuali secrezioni, fino a quando la ferita non si è rimarginata. Non togliere l’orecchino appena messo per sostituirlo con un altro fino a quando la ferita non si è rimarginata; l’orecchino dovrebbe rimanere inserito per circa 15-20 giorni, per permettere alla ferita di guarire senza che si verifichi una reazione allergica.

La corretta gestione dei buchi per gli orecchini

Trascorso tale periodo, si possono indossare gli orecchini che rispondono al nostro gusto estetico, ricordando che è opportuno evitare i gioielli di nickel o di ottone, che potrebbero causare reazioni allergiche, e scegliere invece gioielli di titanio, d’oro a 14 carati o di acciaio chirurgico.

Al mattino, prima di infilare di nuovo gli orecchini, pulire bene i perni che si inseriscono nei fori, specialmente se non sono di metallo prezioso: basta lavarli con acqua e sapone e sciacquarli con cura. È bene togliere gli orecchini quando si fa sport, per evitare che rimangano incastrati in qualche attrezzo o nell’abbigliamento di qualche persona in caso di contatti ravvicinati.

Foratura lobi in Farmacia