Ossimetria

Le patologie respiratorie, oltre a essere causa di invalidità e decessi, sono pure un fattore aggravante delle patologie cardiache, stante lo stretto rapporto anatomico-funzionale tra cuore e polmoni.

La rilevazione della saturazione di ossigeno nel sangue tramite ossimetro può consentire un precoce riconoscimento dell’ipossiemia (cioè la riduzione del contenuto di ossigeno del sangue arterioso), tra le cui cause vi sono l’insufficienza cardiaca, l’anemia e la Bpco.

Durante tutto l’anno è possibile effettuare l’ossimetria in tutte le 34 farmacie comunali torinesi e in quella di San Maurizio Canavese; nelle 3 farmacie di Chieri e quella di Villastellone.

Per approfondire

Ossimetro Il pulsiossimetro (o ossimetro o saturimetro) è un’apparecchiatura medica che permette di ottenere una stima della quantità di ossigeno presente nel sangue, cioè della sua ossigenazione.

Ipossiemia L’ipossiemia (la riduzione del contenuto di ossigeno del sangue arterioso) può condurre all’ipossia, cioè la riduzione dell’ossigeno nell’organismo o a livello tissutale.

BPCO BroncoPneumopatia Cronica Ostruttiva, una malattia polmonare progressiva. Una malattia prevenibile e trattabile, che è caratterizzata da una persistente ostruzione delle vie aeree, che rende difficoltosa la respirazione.

Ossimetria prevenzione patologie respiratorie